Napoli, la rivolta dei disoccupati: irruzione al centro per l’impiego a Fuorigrotta «Vogliamo un lavoro no un sussidio»


Tensione al centro per l’impiego di via Diocleziano a Fuorigrotta. Un centinaio di aderenti al movimento di disoccupati 7 novembre ha fatto irruzione – secondo quanto rendono noto i portavoce – all’interno del centro per l’impiego di ed ha  affisso striscioni. «Il reddito di inclusione – sottolineano i rappresentanti del Movimento – è insufficiente. Vogliamo un lavoro che garantisca un salario ed un reddito dignitoso. Mentre continua il balletto istituzionale, milioni di disoccupati e precari continuano a non campare».

—>>> Leggi anche: 

Aziende al collasso e Pmi ridimensionate: In Campania è emergenza lavoro

mercoledì, 23 maggio 2018 - 11:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA