Mondiali, Italia fuori ma c’è tanto Napoli nella Coppa del Mondo

Dries Mertens (foto Kontrolab)

Ai Mondiali di calcio che per la prima volta nella storia si giocherà in Russia la nazionale italiana oggi guidata da Roberto Mancini non ci sarà. Eppure alla Coppa del Mondo ci sarà tanto calcio italiano e anche una buona rappresentanza del calcio napoletano, della scuola dell’ormai ex mister Sarri. E proprio il Napoli è una delle squadra che a questi Mondiali vanterà il maggior numero di giocatori che scenderanno in campo con le rispettive nazionali. Meglio del Napoli fa solo la Juventus, che vedrà in ‘gara’ 11 dei suoi calciatori. Dal Napoli invece hanno invece ottenuto la convocazione in nazionale sei ‘atleti’, tutti amatissimi dai supporter azzurri: Mertens per il Belgio, Milik e Zielinski per la Polonia, Mario Sui per il Portogallo, Koulibaly per il Senegal e Reina (che fino a luglio è tesserato Napoli) per la Spagna. Seguono Milan e Sampdoria con 5, Inter, Torino e Bologna con 4, Roma e Udinese con 3, Lazio, Atalanta, Spal, Fiorentina, Genoa e Crotone con 2 e il Verona con un giocatore. I Mondiali cominceranno il 14 giugno e termineranno il 15 luglio.Gli ‘italiani’ in campo complessivamente saranno 58. Ecco i tutti i nomi dei calciatori che giocano nelle squadre italiane e che sono stati convocati per il Mondiale di Russia 2018: per l’Argentina: Ansaldi (Torino), Biglia (Milan), Fazio (Roma), Higuain e Dybala (Juve). Belgio: Mertens (Napoli). Brasile: Alisson (Roma), Miranda (Inter), Douglas Costa (Juve). Colombia: Zapata (Milan), Cuadrado (Juve). Costarica: Gonzalez (Bologna). Croazia: Strinic (Sampdoria), Perisic e Brozovic (Inter), Kalinic (Milan), Mandzukic (Juve), Badelj (Fiorentina). Danimarca: Stryger Larsen (Udinese), Cornelius (Atalanta). Francia: Matuidi (Juve). Germania: Khedira (Juve). Islanda: Hallfredsson Udinese). Corea: Lee (Verona). Marocco: Benatia (Juventus). Nigeria: Nwankwo (Crotone), Obi (Torino). Polonia: Szczesny (Juve), Cionek (Spal), Milik (Napoli), Linetty (Sampdoria), Bereszynski (Sampdoria), Zielinski (Napoli), Kownacki (Sampdoria). Portogallo: Andre Silva (Milan), Mario Rui (Napoli). Senegal: Koulibaly (Napoli), Niang (Torino), Gomis (Spal). Serbia: Kolarov (Roma), Milenkovic (Fiorentina), Milinkovic-Savic (Lazio), Ljajic (Torino). Spagna: Reina (Napoli). Svezia: Helander (Bologna), Hiljemark (Genoa), Krafth (Bologna), Rohden (Crotone). Svizzera: Lichtsteiner (Juve), Freuler (Atalanta), Behrami (Udinese), Rodriguez (Milan), Dzemaili (Bologna). Uruguay: Bentancur (Juve), Torreira (Sampdoria), Vecino (Inter), Laxalt (Genoa) e Caceres (Lazio).

 

lunedì, 4 giugno 2018 - 18:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA