Ponticelli, picchia i genitori per soldi: arrestato un 42enne: le violenze andavano avanti da due anni

I carabinieri

I carabinieri del nucleo radiomobile del reparto operativo di Napoli sono intervenuti in via Esopo dove alla centrale operativa era stata segnalata un’aggressione in famiglia.
Entrati nell’abitazione indicata, da cui ancora provenivano urla e gemiti, hanno bloccato e arrestato in flagranza un 42enne che aveva minacciato per l’ennesima volta la madre e il padre, aggredendo quest’ultimo; lo scopo era verosimilmente estorcere loro denaro per la droga. Nel corso delle indagini, però, è venuto fuori che quanto accaduto non si trattava di un episodio isolato. Sfuriate simili, però, si ripetevano da circa 2 anni.
in casa i militari hanno rinvenuto e sequestrato il coltello e il cacciavite utilizzati dal 42enne per minacciare i genitori. Il padre del violento è stato affidato ai sanitari dell’ospedale “Loreto Nuovo” che gli hanno medicato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni.
L’arrestato, che dovrà rispondere di estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesione personale, dopo le formalità è stato tradotto a Poggioreale. Successivamente, in sede di convalida, il gip ha emesso nei suoi confronti un provvedimento cautelare di allontanamento dalla casa familiare.

E se vuoi rimanere aggiornato lascia un ‘Mi Piace’ sulla nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/giustizianews24

Camorra, blitz contro i mariglianesi e i pazzignani: indagati il killer dell’innocente Ciro Colonna e le donne di Napoli est

mercoledì, 11 luglio 2018 - 13:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA