Qualiano, arrestato per estorsione
47enne vicino al clan D’ausilio

Carabinieri

I carabinieri hanno eseguito a Qualiano (Napoli) un ordine di carcerazione della Procura nei confronti di Romualdo Diomede di 47 anni, per estorsione aggravata da finalità mafiosa. Diomede, ritenuto vicino al clan camorristico D’ Ausilio, deve scontare una condanna a 5 anni e 3 mesi per estorsioni ad esercizi commerciali di Napoli avvenute tra novembre 2016 e marzo 2017. L’ uomo è stato trasferito nel carcere di Secondigliano.

 

Leggi anche:
– Torre del Greco, un 44enne trovato morto per overdose nella stazione della Circum
– Avellino, strage del bus caduto nella scaparta: 7 assoluzioni e 8 condanne, rabbia e urla dei parenti delle 40 vittime
– Inventarono un falso caso di terrorismo arrestando anche un innocente: condanna severa per tre carabinieri
– Torre Annunziata, in Tribunale con mamma e papà avvocati: inaugurato lo spazio per bambini, iniziativa del Consiglio dell’Ordine
– Napoli, ex detenuto nei panni di un agente della penitenziaria: la sigla Spp organizza un sit-in di protesta in 2 carceri
– Soldi e sesso per aggiustare procedimenti: il pm leccese Arnesano sospeso dalla funzione e dallo stipendio
– Giustizia, il Consiglio di Stato boccia il Csm: annullate le nomine di 3 magistrati, stop anche il vice di Cafiero de Raho
– Lavoro, la beffa del decreto dignità: divorati i contratti a termine, ressa ai centri per l’impiego | Le storie dal territorio

sabato, 12 gennaio 2019 - 11:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA