Alternanza scuola-lavoro, mille studenti in piazza contro il grande bluff

di amministrazione

Corteo contro l’alternanza scuola-lavoro, oggi a Napoli, con un migliaio di persone, secondo fonti della Questura – tra studenti e lavoratori – che partiti da piazza del Gesù e da piazza Mancini hanno percorso il centro della città, scortati dalle forze dell’ordine.
Lungo il tragitto sono stati fatti esplodere dei petardi ma, sostanzialmente, il corteo ha creato solo disagi agli automobilisti. I manifestanti si sono radunati davanti Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli. Con un megafono alcuni rappresentanti degli studenti e dei lavoratori, hanno spiegato – con toni particolarmente accesi – le ragioni dell’iniziativa che, come riporta un post su Facebook, punta il dito contro il lavoro gratuito, la disoccupazione e le problematiche legate a chi soffre a causa della disabilità. Presente anche una delegazione dei sindacati di base. Il presidio davanti Palazzo San Giacomo è stato tenuto sotto controllo da reparti delle forze dell’ordine schierati in assetto anti sommossa.

venerdì, 27 ottobre 2017 - 14:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA