«Stesa» in via Cristallini alla Sanità L’identikit: si cerca uomo vestito di rosso Forcella, i Falchi sequestrano una pistola


Una «stesa», una dimostrazione di potenza fatta in un quartiere che da settimane subisce la tensione tra i gruppi criminali del posto. Otto colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi in vico Canale ai Cristallini nel rione Sanità da due individui in sella a un ciclomotore. L’episodio è accaduto poco dopo le 19. Una pattuglia di «Nibbio» dell’Ufficio prevenzione generale della Questura di Napoli stava percorrendo via Cristallini quando ha udito il rumore di spari provenire da una strada limitrofa, vico Canale ai Cristallini. I poliziotti si sono precipitati sul posto dove hanno notato un via-vai di persone impaurite e recuperato sul selciato quattro bossoli di proiettile. Successivamente è giunto il personale della polizia scientifica per i rilievi. Gli investigatori sono riusciti ad ottenere anche una parziale descrizione di uno dei due uomini che avrebbe preso parte alla «stesa». Si tratta di un individuo sui trent’anni, capelli rasati a zero, robusto e con indosso un giubbotto di colore rosso. L’uomo è ricercato dalla polizia che ha chiuso le vie d’accesso al quartiere e istituito posti di controllo. Intanto due pattuglie dei «Falchi», la squadra speciale della Mobile partenopea hanno recuperato, nel corso di un controllo in vico Zuroli a Forcella, una pistola che è stata sottoposta a sequestro e consegnata al gabinetto balistico per gli accertamenti di rito.

martedì, 20 febbraio 2018 - 19:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA