Fuorigrotta, furto in appartamento: carabinieri ‘beccano’ i ladri sul fatto Coppia in attesa della direttissima

Carabinieri

Il proprietario di casa sente i rumori e chiama il 112. Una pattuglia di carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli presente in zona riceve la chiamata della centrale operativa e si precipita all’indirizzo indicato nella telefonata: bloccati due ladri. E’ successo tutto a Fuorigrotta dove i militari, a seguito di una segnalazione per furto in appartamento, si sono precipitati nella zona di via Giustiniano. Una volta giunti sul posto i militari hanno trovato due persone G.M., 43enne di Napoli e I.T., 43enne georgiano, ancora nella casa della povera vittima. Secondo la ricostruzione fornita dagli investigatori i 2 si erano introdotti in nell’abitazione forzando la porta d’ingresso e avevano arraffato gioielli per 3.500 euro. Sono stati bloccati e ammanettati, quindi la refurtiva è stata recuperata dai carabinieri e restituita alla vittima. I complici sono stati tratti in arresto per furto aggravato in concorso e sono in attesa del giudizio con rito direttissimo.

martedì, 17 Aprile 2018 - 20:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA