Napoli, Giustizia e studenti si incontrano alla notte della legalità: c’è anche la sopresa, partecipa anche Koulibaly | Video


C’era la musica. C’erano i cantanti. Anche qualche artista. E pure il campione del Napoli Kalidou Koulibaly, la ‘sorpresa’ per i tantissimi ragazzi presenti in Tribunale che alla vista del calciatore hanno subito intonato un coro da stadio in omaggio del Napoli. Ma soprattutto c’era al centro del tavolo la materia ‘Giustizia’. Seduti in platea non solo addetti ai lavori, come si è abituati a rilevare in occasione dei convegni che riguardano la Legge e la sua applicazione. Bensì studenti. Tanti studenti. La ‘notte bianca’ al Tribunale di Napoli

scorre attraverso i video rilanciati dai numerosissimi avvocati che hanno partecipato, anche sul piano organizzativo (affidato all’Associazione nazionale magistrato), ad un’iniziativa che cerca di creare per davvero un ponte tra il mondo della Giustizia e i cittadini. Un ponte che porti alla conoscenza di una materia guardata troppo spesso con distacco e diffidenza. Ci si è divertiti, ché altrimenti la ‘maratona’ sarebbe diventata insostenibile. Ma soprattutto si è discusso, ci si è confrontati sui temi più attuali della Giustizia, a cominciare dalla mancata riforma dell’ordinamento penitenziario che vede proprio il mondo forense partenopeo tra i più attivi nel contestare i ritardi dell’approvazione della riforma. Di alto profilo il parterre: Raffaele Cantone, presidente dell’anticoruzzione; Federico Cafiero de Raho, a capo della Direzione nazionale magistrati e già in prima linea a Napoli come pm e procuratore aggiunto nella lotta al clan dei Casalesi; Giovanni Melillo, oggi alla guida della procura della Repubblica di Napoli.

IL VIDEO

—>>> Sito ma anche quotidiano digitale. Giustizia News24 ha una doppia offerta informativa. E per oggi 5 maggio l’edizione del quotidiano digitale è gratuita. All’interno del quotidiano approfondimenti, cronaca, processi, politica e cultura. Al seguente link il giornale che puoi leggere direttamente da cellulare, pc e tablet: 

Sabato 5 Maggio 2018

sabato, 5 Maggio 2018 - 19:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA