Neonato rapito dalla madre in ospedale Direzione del nosocomio di Salerno apre un’inchiesta: «Accertare responsabilità»


Sono in corso da ieri sera le ricerche di una donna che ha portato via il figlio neonato dall’ospedale di Salerno facendo perdere le sue tracce. Il fatto è avvenuto poco dopo le 21. La donna, di nazionalità straniera si era recata all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno per allattare il bambino, di circa 1 mese, trattenuto in ospedale su disposizione del Tribunale che stava valutando l’affidamento. Al termine dell’allattamento è riuscita a eludere la sorveglianza ed è uscita dal reparto. Attraverso le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza dell’ospedale si è constatata la presenza, all’esterno, di un uomo che l’attendeva. I due, insieme al neonato, si sono poi allontanati in direzione della stazione Arechi. La direzione generale dell’Azienda ospedaliera ha disposto una commissione d’inchiesta su quanto avvenuto ieri sera in Neonatologia. La commissione d’inchiesta, che sarà presieduta dal direttore medico di presidio Angelo Gerbasio, sarà deputata ad acquisire «ogni dato utile relativo all’accaduto e a tutela dei piccoli ospiti nel reparto e delle loro famiglie, oltre che del personale dell’azienda», fanno sapere dalla Direzione generale dell’ospedale salernitano.

–>> Oggi 5 maggio il quotidiano digitale di Giustizia News24 è gratuito. Al seguente link il giornale che puoi leggere direttamente da cellulare, pc e tablet. 

Sabato 5 Maggio 2018

sabato, 5 maggio 2018 - 10:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA