Ospita l’amico che fugge dalla legge e conferma la sua falsa identità: due ragazzi arrestati dai carabinieri all’Arenella

Carabinieri

i carabinieri della stazione Vomero-Arenella hanno rintracciato un 22enne di Materdei, A.P., già noto alle ffoo, che fuggiva da un ordine di esecuzione pena emesso dal tribunale per i minorenni di napoli in forza del quale deve espiare 4 mesi di reclusione per porto abusivo di armi.
Il giovane era a casa di un amico nel quartiere Arenella e quando i militari sono entrati in casa li hanno trovati insieme. A.P., che non aveva i documenti con sé, ha fornito un nome falso; il compagno ha confermato. I militari, però, hanno proceduto ad accertamenti più approfonditi rilevando le loro impronte e sono risaliti così alla vera identità del 22enne. Lui è stato dunque tratto in arresto in esecuzione del provvedimento dell’autorità giudiziaria e per i reati false attestazioni; l’amico, invece, C.M., un 21enne, risponderà di favoreggiamento personale. Dopo le formalità sono stati tradotti, rispettivamente, in carcere e ai domiciliari.

sabato, 12 Maggio 2018 - 11:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA