Scampia, custodivano droga in casa: arrestati madre e figlio

La droga sequestrata dai carabinieri

Madre e figlio sono stati arrestati a Scampia perché detenevano droga. In carcere, in attesa della convalida del fermo, sono finiti Giovanna M. di 38 anni e il figlio Vincenzo M. di 18 anni. Nella loro abitazione i carabinieri hanno rinvenuto una pistola a salve, 38 cartucce, 3 involucri contenenti 19 grammi di cocaina, una dose di hashish e una di marijuana, 55 grammi di cocaina, 3 bilancini di precisione e materiale per il confezionamento di stupefacente; il tutto era nascosto in intercapedini ricavate in cucina e nel piatto doccia.
I carabinieri posti a cinturazione dell’edificio hanno recuperato, inoltre, una busta – che la donna avrebbe lanciato dalla finestra – con 1.700 euro, 21 grammi di hashish e 12 di marijuana.
Proseguendo la perquisizione nel palazzo, sul tetto e nel vano ascensore i carabinieri hanno sequestrato 18 dosi di kobret, 34 di eroina, 123 di cocaina, 87 grammi di hashish divisi in stecchette, una busta termosaldata contenente un etto di cocaina pura e 50 cartucce per pistola semiautomatica.

venerdì, 27 Luglio 2018 - 10:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA