Di cosa parliamo oggi nel quotidiano digitale | Mercoledì 1 agosto


La gogna social, il dolore di una madre e la sua vendetta
Le nostre esclusive | La madre di Tiziana Cantone, la ragazza suicida dopo essere stata stritolata dal web per via di alcuni video particolari, espone alla gogna social l’ex fidanzato della figlia che lei accusa dell’accaduto

Il Pd, la disperata rincorsa sulla ‘destra’ e il rischio di calpestare il patto con gli elettori
L’editoriale | Se il Pd dimentica la coerenza e calpesta il patto con gli elettori pur di inseguire la ‘destra’. L’apertura a de Magistris pur di imbarcare alleati contro Salvini cancella anni di ‘lotte’ e di contestazioni fatte in città, isola gli esponenti politici locali che si sono posti come alternativa a de Magistris ma soprattutto tradisce il voto di chi ha scelto il Pd come forza opposta a quella del sindaco arancione.

Politica, i grillini continuano a rottamare le riforme Renzi
E il ministro ai Beni Culturali Bonisoli (Cinque Stelle) fa a pezzi alcuni dei ‘meriti’ del suo precedessore al ministero ai Beni Culturali Franceschini: stop domeniche gratis ai musei, il bonus cultura non sarà reintrodotto ma sui direttori stranieri dei musei fa il democratico

Allarme sicurezza a Napoli, la difficile convivenza coi migranti
Cas e migranti concentranti in un solo quartiere, così il Vasto è diventato un ghetto. La storia di una situazione esplosiva

Reggia di Caserta, il crollo nella residenza e le accuse
Ci sarebbero “carenze e omissioni” da parte del direttore della Reggia di Caserta, Mauro Felicori, all’origine del crollo di una porzione d’intonaco nella Sala delle Dame all’interno del museo, verificatosi lo scorso dicembre. Ad affermarlo è una relazione dell’ispettorato del Ministero dei Beni Culturali, chiamato a far luce su un episodio che avrebbe potuto arrecare danni a turisti e lavoratori (per fortuna, al momento del crollo, nessuno era presente nella sala).

Carceri, le proteste e i suicidi
Giornata di inferno e di tensione: dal caso Viterbo alla protesta fuori al carcere di Poggioreale

Trasfusione da sangue infetto, giustizia 44 anni dopo
Nel lontano 1974 si ammalò di epatite C in seguito a una trasfusione di sangue infetto, trasfusione che le venne fatta in occasione del parto cesareo cui fu sottoposta all’ospedale San Paolo di Napoli. La Corte d’Appello di Napoli ha condannato il ministero della Salute a risarcire la donna di 180mila euro.

La cultura con gli appuntamenti
Come e dove trascorrere l’estate a Napoli e in Campania

Buona lettura

___________________________________

Tutti i giorni Giustizia News24 vi aspetta nella sua edicola digitale con un prodotto nuovo che pone al centro tematiche che trovano poco spazio nel mondo dell’informazione. Scegli di seguirci, di darci fiducia. Per leggere i nostri servizi basta abbonarsi accedendo alla sezione ‘Sfoglia il Quotidiano’, oppure è possibile acquistare la singola copia contattando la redazione all’indirizzo redazione@giustizianews24.it. E se sei un avvocato contattaci: insieme all’abbonamento, Giustizia News24 offre un interessante servizio omaggio.

mercoledì, 1 Agosto 2018 - 08:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA