Crollo di un controsoffitto nel Tribunale di Roma, calcinacci e tanta paura

Tribunale Giustizia

Che l’edilizia giudiziaria richiedesse interventi urgenti di manutenzione, il presidente dell’Associazione nazionale magistrati Francesco Minisci lo ripete da tempo. E l’aveva sottolineato anche in un’intervista rilasciata al nostro giornale nel pieno dell’emergenza tendopoli di Bari. Non erano allarmi esagerati, quelli di Minisci. Questa mattina, intorno alle 12, negli uffici del Tribunale di Roma si sono verificati momenti di paura: si è verificato il crollo parziale di un controsoffitto al quarto piano della palazzina C della cittadella giudiziaria. Il controsoffitto è crollato nell’ufficio “Scansione degli atti” mentre alcuni impiegati erano al lavoro ma, per fortuna, non si sono registrati feriti. I calcinacci sono finiti sulle scrivanie e l’acqua del sistema di condizionamento ha invaso la stanza.

—>> Leggi anche: 
La cronaca dall’inferno di Bologna: un morto e 95 feriti | Il punto
La testimonianza dei sopravvissuti, ferito anche un bimbo di 4 mesi
A 76 anni lavora ancora in una cava, ora rischia di perdere le gambe: vittima di un incidente sul lavoro | La storia

martedì, 7 Agosto 2018 - 14:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA