Patenti, tagliandi di revisione e carte di circolazione: sequestro a Scampia, trovati anche documenti rilasciati dalla Zecca


Patenti, carte di circolazione, certificati di proprietà e tagliandi di revisione. Alcuni falsi, alcuni anche rilasciati dalla ‘Zecca’ di Stato. Tutti rigorosamente in bianco e dunque pronti per essere immessi sul mercato. Tutto materiale che avrebbe ‘drogato’, alterato il sistema di controllo e di legittimità che ruota attorno al mondo delle due o quattro ruote.
La centrale di ‘stoccaggio’ dei documenti illegittimi si trova a Napoli, nel rione don Guanella per l’esattezza. Quartiere Scampia, noto alle cronache per lo spaccio di droga e la guerra di camorra e adesso alla ribalta per un nuovo business sul quale il circuito criminale locale sembra essersi lanciato. I carabinieri della stazione ‘Quartiere 167’ hanno scoperto i documenti nel corso di un’operazione: il materiale era nascosto nel vano di un ascensore. In alcune borse e dentro una cassetta di legno sono stati scoperte 93 matrici in bianco per carte di identità, 13 matrici in bianco per patenti, 150 carte di circolazione in bianco, 66 certificati di proprietà in bianco, 48 certificati di idoneità tecnica per ciclomotori, 390 tagliandi in bianco per passaggi di proprietà e 503 tagliandi di revisione rilasciati dalla Zecca di Stato. Ma c’erano anche una stampante per produrre patenti di guida e 3 timbri a secco di alcuni comuni italiani tra cui quello di napoli.

sabato, 25 Agosto 2018 - 10:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA