Incidente sul lavoro, macchinario amputa le dita ad un’operaia di 51 anni

Ambulanza

Con le mani ci lavorava. Con le mani accarezzava i volti delle persone che amava e che amava. Ma poche ore fa un incidente sul lavoro, l’ennesimo, quelle mani le ha rovinati. Una donna di 51 anni, operaia, è rimasta vittima id in incidente mentre si trovava all’interno dell’azienda dove prestava servizio. Un macchinario le ha amputato le dita. E’ accaduto a Verolanuova, comune in prova di Brescia. La donna è stato trasportata in condizioni ritenute critiche, ma non in pericolo di vita, con l’elisoccorso all’ospedale San Gerardo di Monza dove è ricoverata in prognosi riservata.
Pochi giorni fa l’Inail ha diffuso i dati delle vittime sul lavoro dall’inizio dell’anno: 587 morti. E ha stilato una classifica, triste, dei settori più a rischio e delle città, e delle Regioni, dove si è registrato il maggio numero di decessi (leggi il servizio cliccando su questo link)

—>> Leggi anche:
Bari, trovata la sede per ospitare gli uffici del Palagiustizia: affitto l’immobile
– – Case occupate da abusivi, inizia la guerra: Centri sociali già cacciati nel Milanese. Ora rischia anche la città di Napoli
– –  Casa, la nuova crociata di Salvini: «Via subito chi occupa abusivamente e chi non paga il fitto nei tempi»
– Ponticelli, sassaiola contro il bus Anm Autista costretto a rientrare al deposito
Forcella, ‘stesa’ nella via dove morì per errore Annalisa Durante: ferita per sbaglio donna affacciata al balcone
– Mafia, denunciò gli estorsorsi a Palermo: «Lasciato solo dallo Stato, ho perso tutto Non lo farei mai più» | La storia

martedì, 4 settembre 2018 - 15:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA