Donna rapinata in casa della catenina d’oro Due arresti: sono di Torre Annunziata e Castellammare

I fotogrammi delle telecamere

Irrompono armati in casa di una donna per rapinarle la collana, i carabinieri identificano e arrestano gli autori del raid. Scoperto anche il ricettatore del gioiello.
I carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia e della Stazione di Sant’Antonio Abate hanno arrestato per rapina aggravata in concorso G.M., 27 anni, di Torre Annunziata e A.R., 44 anni, di Castellammare.
I militari dell’arma hanno accertato, anche grazie a immagini prese da sistemi di videosorveglianza, che sono gli autori di una rapina in abitazione perpetrata con armi il 2 ottobre a Santa Maria la Carità quando, travisati con caschi integrali e approfittando di una porta lasciata aperta, avevano fatto irruzione nella casa al pianterreno di una 66enne del posto e, minacciandola con una pistola, le avevano strappato di dosso una collana d’oro per poi darsi alla fuga in sella a uno scooter.
Nel corso delle perquisizioni domiciliari a loro carico i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato la pistola verosimilmente usata (una semiautomatica a salve priva di tappo rosso), lo scooter e indumenti e caschi uguali a quelli indossati durante il raid.
Trovata e sequestrata anche la somma di 105 euro ritenuta provento della cessione del gioiello a un ricettatore; scoperto anche quest’ultimo, è un 70enne di Castellammare che è stato denunciato. :a collana d’oro della signora è stata ritrovata nella sua disponibilità ed poi riconsegnata alla vittima. Gli arrestati sono stati tradotti al carcere di Poggioreale.

Leggi anche:

Milik rapinato nella notte a Varcaturo Banditi in fuga con un Rolex Daytona

giovedì, 4 Ottobre 2018 - 12:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA