Deteneva illegalmente armi con matricola abrasa e munizioni. Arrestato nel casertano


A San Cipriano d’Aversa (Ce), i Carabinieri Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe, ieri hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di detenzione illegale di armi clandestine e munizioni, D. D. 48enne, del luogo. I Militari dell’Arma, nel corso di una perquisizione domiciliare d’iniziativa hanno rinvenuto e sequestrato due pistole con matricola abrasa di cui: una marca franchi a tamburo cal.38 special con sette cartucce stesso calibro ed altra beretta semiautomatica cal. 6.35 con 55 cartucce stesso calibro, nonché due caricatori per pistola beretta 92 FS cal 9 parabellum. Le armi e munizioni erano occultate in una idrosfera vaso espansione per autoclave. L’arrestato, è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Ce).

 

—>> Leggi anche:
Accusata di aver derubato sull’ambulanza una vittima di incidente stradale: ai domiciliari operatrice del 118
– Niente sconti al poliziotto stalker che tormentò Fabio Quagliarella: inflitti 4 anni e 8 mesi di reclusione
– Desirée uccisa nel covo dell’indifferenza, quando gridare all’«uomo nero» sposta l’obiettivo dai veri nodi di un orrore
– Bambini rapiti con un furgone bianco, psicosi scoppiata per una fake-news: denunciato 39enne nel Napoletano

– Investito mentre porta a spasso il cane, muore avvocato 29enne | Tragedia nel Casertano
– Investe un bimbo di 5 anni e scappa. Denunciata una donna | La storia di Nuoro
– Marcianise, in fiamme azienda di rifiuti sequestrata per violazioni ambientali

– Abusò di bambini disabili ospiti in case-famiglia a Napoli e Roma, arrestato ex educatore in fuga dal 2013

domenica, 28 ottobre 2018 - 12:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA