Circum, altro disagio: treno per Napoli fa ritardo per un’ora, rabbia dei pendolari

Circumvesuviana

Un’ora di ritardo. Anche stamattina la Circumvesuviana regala l’ennesimo disagio ai pendolari. Solo pochi minuti prima delle undici è arrivato, alla stazione di Portici, il treno per Napoli atteso dai pendolari. Il treno atteso per le 10.20 era stato soppresso per avaria, ed anche il precedente non era passato. Inevitabili le lamentele dei pendolari: «Questa è proprio una regione senza speranza. Siamo stati un’ora in attesa come le pecore in attesa del pastore che le porta al pascolo. Mi vergogno», dice Mario che ha visto saltare un appuntamento di lavoro. «Assurdo, già i treni impiegano mezz’ora per fare pochi chilometri, si permettono anche di far saltare le corse e arrivare in larghissimo ritardo. Disgraziatamente sono costretto ad utilizzare i trasporti pubblici ma ogni giorno diventa sempre più un’impresa», aggiunge Mauro.

 Leggi anche:

– Napoli, lotta alla camorra: arrestato latitante del clan Mazzarella
Maltempo, torna il sole ma nello Stelvio 193 turisti ancora ‘ostaggi’ negli alberghi
– Caserta, fulmine colpisce stazione: treni fermi, città isolata. Disagi per i pendolari
Napoli, spari sul lungomare per vendetta Preso l’autore del raid dell’otto aprile
– Napoli, si spara ancora: un morto e un ferito. Raid a San Giovanni a Teducci
– Sarno, muore bimbo di due anni: sospetta meningite, indaga anche la procura
– Napoli | 
Luigi Galletta, il meccanico innocente ucciso dalla «paranza dei bambini»: condannato a 18 anni il baby killer al soldo dei Sibillo
– Le 10 vittime della furia del maltempo. Cinque regioni piangono i loro ‘figli’ Dramma dei Ramponi a Dimaro | Storie e volti

mercoledì, 31 ottobre 2018 - 11:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA