Per 8 anni ha costretto la ex a prostituirsi picchiandola e minacciandola di morte: arrestato 56enne nel Casertano

Carabinieri

I Carabinieri di Castel Volturno (in provincia di Caserta) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di G.L., 56 anni, gravemente indiziato di sfruttamento della prostituzione, estorsione, maltrattamenti contro familiari o conviventi, violenza sessuale e atti persecutori, condotte consumate ai danni della sua ex compagna e di una sua amica. La misura è stata emessa dal gip di Santa Maria Capua Vetere all’esito di indagini coordinate dalla Procura sammaritana e fondate sulle dichiarazioni rese dalle vittime e corroborate da certificazioni mediche attestanti le lesioni patite dalle stesse. Le indagini hanno accertato che l’uomo, da dicembre 2010 a luglio 2018, ha maltrattato e malmenato la ex compagna, sottoponendola a continue vessazioni e angherie, facendola vivere in un clima costante di terrore e perdurante ansia per la propria incolumità. Il 56enne pretendeva inoltre, picchiando e minacciando di morte la vittima, che la stessa continuasse a prostituirsi nel comune di Castel Volturno.

 

Leggi anche:
– Milano, morte sul lavoro di Andrea Masi: indagato titolare e collega del giovane
– Rifiuti in Campania, inchiesta sugli appalti: nel mirino 7 Comuni e società in house di Regione Campania e Città metropolitana di Napoli | L’ombra dei clan
– Caivano, il figlio del boss in gonnella: «Ho iniziato che avevo 14 anni con 10 grammi di hashish, ora vengono 80 chili di erba»
– Povertà e cultura, i 2 volti di Napoli: giovani senza lavoro e titoli di studio nelle periferie, il dossier zona per zona
– Accoltellato per sottrargli lo smatphone, 19enne napoletano finisce all’ospedale
– Economia, il venerdì degli sconti pazzi | Torna il ‘Black Friday’: da prodotti di tecnologia, a vestiti, cosmetici e voli. Chi aderisce all’iniziativa
– 
Picchia la moglie e poi va al cinema col figlio piccolo: marito violento arrestato
– Ryanair e Wizz Air, il bagaglio a mano si paga ancora: Antitrust ignorata, scatta anche la denuncia in procura

martedì, 13 Novembre 2018 - 18:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA