Baobab Experience: 108 i migranti regolari, decreto di espulsione per 24

Questura di Roma

Sono 24 i migranti sgomberati ieri del presidio umanitario di Baobab Experience alle spalle della stazione Tiburtina a Roma che, al termine dei controlli all’Ufficio Immigrazione sono stati muniti di decreto di espulsione perchè è «stata accertata l’irregolarità sul territorio nazionale». A rendelrlo noto la Questura. Per quattro di questi, che sarebbero già colpiti da decreto di espulsione, è stato disposto l’accompagnamento nei Centri di Permanenza e Rimpatrio di Trapani e Potenza. Complessivamente sono 132 i migranti, tutti uomini, portati ieri all’Ufficio Immigrazione della Questura per verificare la posizione sul territorio nazionale. Di questi 108, al termine degli accertamenti, sono stati rilasciati perchè regolari. Al termine delle operazioni, l’area alle spalle della stazione è stata riconsegnata alla Rete Ferroviaria Italiana – RFI per la successiva bonifica – aggiunge la Questura.

L’operazione
Ieri mattina intorno alle 7, nel piazzale Maslax (alle spalle della stazione Tirbutina di Roma) sono state demolite le baracche di fortuna costruite nel corso dei mesi e che da circa tre anni ospitava un campo per migranti assistiti dai volontari dell’associazione Baobab. Circa 132 migranti (n gran parte transitanti e dublinanti, ma si contava almeno una coppia di italiani) sono stati controllati dalle forze dell’ordine e allontanati dall’accampamento. In precedenza, altri 65 erano già stati ricollocati in altre strutture.

Leggi anche:
– Scrisse su Fb ‘Forza Vesuvio e Forza Etna’ inneggiando alla distruzione del Sud, assolta esponente della Lega
– Milano, rapinano una farmacia ma cadono sui dissuasori e si sparano addosso
– Bocciato il condono per Ischia, i sei parlamentari campani di Fi si autosospendono: strappo negli ‘azzurri’
– Pressioni per orientare una nomina all’Asl, condannato ex presidente del Consiglio regionale della Campania
– Economia, il venerdì degli sconti pazzi | Torna il ‘Black Friday’: da prodotti di tecnologia, a vestiti, cosmetici e voli. Chi aderisce all’iniziativa
– Imputati detenuti ammassati in gabbia e avvocati in piedi per quasi otto ore | Le disfunzioni del sistema Giustizia
– Ryanair e Wizz Air, il bagaglio a mano si paga ancora: 
Antitrust ignorata, scatta anche la denuncia in procura

mercoledì, 14 Novembre 2018 - 22:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA