Avellino, accoltella un uomo e ferisce
la compagna 19enne, infine tenta suicidio


Una tragedia ha scosso Avellino questa mattina. Un uomo, Gian Marco Gimmelli, 32 anni dopo aver accoltellato a morte Claudio Zaccaria, 25enne di Sant’Angelo a Scala, e ferito gravemente alla gola Ilenia Fabrizio, 19enne di Mercogliano, si è tagliato le vene dei polsi e infine si è lanciato dal balcone della sua abitazione. La giovane, che in precedenza aveva avuto una relazione con Gimmelli, attualmente era legata a Zaccaria ma i tre continuavano a frequentarsi.

L’epilogo si è consumato al primo piano di una abitazione in via Fosso Santa Lucia, nel centro storico del capoluogo irpino. Secondo uno dei possibili scenari presi in considerazione dagli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Avellino, cui sono affidate le indagini, Claudio e Ilenia sarebbero andati a casa di Gimmelli, dove sono state trovate bottiglie consumate di alcolici, come abitualmente facevano. Sarebbe nata una discussione poi degenerata. Gimmelli si è armato con un coltello da cucina e ha colpito Zaccaria con tre fendenti, uno dei quali gli ha trapassato la gola. Nel tentativo di difendere il suo fidanzato, Ilenia è rimasta a sua volta ferita al collo e alla gola ma è riuscita a mettersi in salvo e a scendere in strada per chiedere aiuto. Nella zona sono arrivati in forze gli agenti delle Squadre Volanti, carabinieri e Vigili del Fuoco e ambulanze del 118. Gimmelli si è barricato in casa, quindi è salito sul davanzale della finestra dove è rimasto per alcuni minuti prima di lanciarsi nel vuoto da un’altezza di cinque metri. Le sue condizioni sono giudicate gravi dai medici del reparto di rianimazione dell’ospedale “Moscati”, dove è giunto in coma. Nello stesso ospedale si trova anche Ilenia Fabrizio, che è stata sottoposta ad intervento chirurgico alla gola: la giovane, ricoverata nel reparto di chirurgia d’urgenza, è in prognosi riservata anche se le coltellate non hanno leso organi vitali.

Leggi anche:
Uccide moglie e cognata e si suicida, tragedia famigliare nel Casertano
– Malmena e minaccia la convivente: arrestato 48enne nel Napoletano
– Mergellina, si lancia sotto il treno e muore: dramma in stazione metropolitana
– Rifiuti, Salvini fa infuriare i grillini: «Un termovalorizzatore per provincia». Di Maio e Costa replicano a muso duro
– Salvini sfida de Magistris: «Mangi i rifiuti se non vuole gli impianti». E sugli sgomberi: «A Napoli useremo i fiori»
– Bomboniere e confetti a forma di pistola a Napoli: gadget kitch per la prima comunione in casa di un uomo vicino ai Licciardi | Tre arresti per droga
– Milano, rapinano una farmacia ma cadono sui dissuasori e si sparano addosso
– Economia, il venerdì degli sconti pazzi | Torna il ‘Black Friday’: da prodotti di tecnologia, a vestiti, cosmetici e voli. Chi aderisce all’iniziativa
– Imputati detenuti ammassati in gabbia e avvocati in piedi per quasi otto ore | Le disfunzioni del sistema Giustizia
– Ryanair e Wizz Air, il bagaglio a mano si paga ancora: 
Antitrust ignorata, scatta anche la denuncia in procura

giovedì, 15 novembre 2018 - 23:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA