Si fingono avvocati o esponenti delle forze dell’ordine per truffare gli anziani: due ai domiciliari | La storia a Napoli


Sono accusati di aver organizzato un’associazione a delinquere in diversi comuni della Campania, per commettere truffe ad anziani. Si tratta di due persone, entrambe di Napoli, nei confronti delle quali i Carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale e quelli della Compagnia di Salerno, hanno dato esecuzione a un’ordinanza cautelare applicativa della custodia domiciliare. Le indagini, avviate nel gennaio 2017, hanno consentito di delineare l’operatività del gruppo. Attraverso un call center gestito da sodali, venivano contattate telefonicamente persone anziane e, fingendosi parenti, avvocati o appartenenti alle forze dell’ordine, le inducevano con raggiri a consegnare denaro e oggetti in oro a emissari appositamente inviati. In alcune circostanze le truffe avrebbero avuto un valore complessivo superiore a 20mila euro. Accertati complessivamente 150 episodi di truffa, consumata o tentata, in danno di anziani. Numerosi arresti in flagranza degli emissari inviati presso gli anziani.

Leggi anche:
– 
Non accetta la fine della relazione e per due anni pedina e minaccia la ex, 48enne arrestato a Napoli
– Caivano, nuovo blitz nel Parco Verde: sequestrati armi e droga, scoperti 2 appartamenti occupati abusivamente
– Rissa a colpi di sedie e bottiglie nel Napoletano: la serata in piazza si trasforma in un ring, quattro arresti
– Incidenti stradali, quattro morti da Aosta al Siracusano: le strade bagnate di sangue
– Cane veglia per 4 giorni il padrone morto, ritrovato il corpo del cacciatore scomparso
– Esplosione sulla tratta Napoli-Salerno, ferite 5 persone nella galleria Santa Lucia
– Malmena e minaccia la convivente: arrestato 48enne nel Napoletano
– Salvini sfida de Magistris: «Mangi i rifiuti se non vuole gli impianti». E sugli sgomberi: «A Napoli useremo i fiori»
– Milano, rapinano una farmacia ma cadono sui dissuasori e si sparano addosso
– Economia, il venerdì degli sconti pazzi | Torna il ‘Black Friday’: da prodotti di tecnologia, a vestiti, cosmetici e voli. Chi aderisce all’iniziativa
– Ryanair e Wizz Air, il bagaglio a mano si paga ancora: 
Antitrust ignorata, scatta anche la denuncia in procura

sabato, 17 novembre 2018 - 13:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA