Avellino 11.846 ‘botti’ illegali in un negozio, sequestrati e gestore denunciato

Guardia di finanza
La guardia di finanza (foto Kontrolab)

Operazione della guardia di finanza di Avellino contro i botti illegali. Durante un normale controllo del territorio irpino, i finanzieri hanno scoperto 168 chili di ‘botti’ non conformi alla legge e potezialmente dannosi. Il ritrovamento è stato effettuato in un esercizio commerciale di Pietradefusi, Erano ben 11.846 i prodotti pirotecnici conservati in una stanza adibita a ripostiglio, completamente inidonea a contenere il materiale esplodente, specie se accatastato in scatoloni posizionati accanto ad altri articoli facilmente infiammabili

Controllando gli scaffali, poi, trovate anche 78.584 luminarie non in regola con la normativa di settore. Il gestore del negosio è stato denunciato per detenzione legale di materiale esplodente senza le giuste cautele e segnalato alla locale Camera di commercio per la vendita di materiale elettrico non a norma.

Leggi anche:
– Roma, giù le prime ville dei Casamonica. Un’occupante protesta: «Ora andiamo a casa della Raggi o di Salvini?»

– Ragazzino di 15 anni si sdraia sui binari e viene travolto dal treno: l’amico guarda, forse un gioco finito male
– Passamontagna, hashish e cartucce: sequestro nel comune di Ercolano
– Basilicata, fissate le elezioni regionali L’ente senza guida dopo il caso Pittella, protestano i Cinque Stelle
– Facebook e Instagram in down: social in tilt in tutta Europa, ma i ricavi crescono
– Aquarius sequestrata, Salvini esulta: «E’ finita la pacchia». Palazzotto insinua: «Atto persecutorio volto a colpire le Ong»
– Barcellona, deraglia treno per i pendolari: un morto e 49 persone ferite
– Torna il ‘Black Friday’: da prodotti di tecnologia, a vestiti, cosmetici e voli Chi aderisce all’iniziativa

mercoledì, 21 Novembre 2018 - 15:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA