Vallo di Diano, sequestrate 2 discoteche Centinaia di persone più del consentito

Carabinieri

I carabinieri, durante un’operazione nel Vallo di Diano, in provincia di Salerno, hanno posto sotto sequestro due discoteche. I militari della compagnia di Sala Consilina hanno riscontrato la presenza di centinaia di persone in più del consentito, oltre ad altre violazioni. Sospese le attività, i titolari hanno ricevuto sanzioni per circa 18mila euro.

I sigilli sono stati apposti a una discoteca di San Pietro al Tanagro, dove all’interno vi erano 400 persone in più alla capienza consentita. Inoltre le uscite di sicurezza erano inaccessibili. L’altro sequestro riguarda un risto-pub di Atena Lucana, dove si teneva uno spettacolo musicale malgrado la licenza fosse stata rilasciata per somministrazione di bevande e pasti. I militari hanno riscontrato la presenza del doppio del numero dei clienti rispetto alla capacità del locale. Rilevate anche violazioni delle norme in materia di prevenzione incendi.

Leggi anche:
– Ancona, strage di minori in discoteca: adesso le indagini virano su un ragazzo Critiche le condizioni di 7 feriti
– Bimbi strattonati e tirati per i capelli, il giudice: fu abuso di metodi di educazione e non maltrattamenti, una condanna
– Ancona, la strage di minori in discoteca: il Questore in lacrime, la procura apre 2 fronti di inchiesta e ‘accusa’ i gestori
– Ancona, la strage di minori in discoteca: otto ragazzini sono in pericolo di vita, ecco le sei vittime della tragedia
– Melito, spaccio di droga nella ‘219’: arrestate due persone sorprese a vendere sostanze stupefacenti
– Pretendeva un fuori busta sulle indennità per i disabili, avvocato condannato a 4 anni
– Gli italiani bocciano la Giustizia: costosa e lenta, i dati della sfiducia nel rapporto Censis

domenica, 9 dicembre 2018 - 11:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA