Vico Equense, spintona un carabiniere tentando di fuggire, a casa la sorpresa:
in camera da letto hashish e marijuana

La droga sequestrata a Vico

I carabinieri del nucleo radiomobile di Sorrento hanno arrestato un 30enne, M. D., per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e resistenza e lasioni a un pubblico ufficiale. In seguito a un controllo eseguito a suo carico, mentre transitava nottetempo con fare sospetto per via Filangieri, a Vico Equense, alla guida della sua vettura, i militari dell’Arma hanno deciso di procedere a perquisire la sua abitazione.

In prossimità della casa, in un vicolo percorribile solo a piedi, l’uomo ha improvvisamente tentato di darsi alla fuga spingendo e facendo cadere a terra un brigadiere. La fuga del 30enne è durata poco, bloccato dagli altri militari, è stata eseguita la perquisizione domiciliare.
Nella sua camera da letto nascondeva 200 grammi di hashish, 120 grammi di marijuana e materiale per il confezionamento nonché un bilancino di precisione e 550 euro in denaro contante che è stato sequestrato poiché ritenuto provento di attività illecita.
L’arrestato ora attende il rito direttissimo. Il militare ha riportato escoriazioni guaribili in 7 giorni.

Leggi anche:
– Napoli, omicidio dell’ingegnere Vittorio Materazzo: il fratello della vittima cambia ancora avvocato. Le parti civili: «E’ ostruzionismo»

– De Luca salva la palestra Maddaloni: 150mila euro dalla Regione Campania, e il maestro Gianni aprirà a più ragazzi
– Napoli, crollo calcinacci in Galleria Principe dopo i lavori di restauro: il Comune dà mandato ad avvocatura
– Qualiano, 2 giovanissimi scoperti a spacciare, in casa una pistola a salve
– Di cosa parliamo oggi nel quotidiano digitale | Giovedì 13 dicembre 2018

giovedì, 13 dicembre 2018 - 12:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA