27 C
Napoli
domenica, 05 luglio 2020

Pozzuoli, in un capannone un grande deposito di pezzi di ricambi auto rubati
La vendita anche online, 3 denunciati

Deposito Pozzuoli

Un grande magazzino di pezzi di auto, ricambi smontati dopo il furto delle vetture, pubblicizzati anche con annunci sul web è stato scoperto dai Carabinieri a Pozzuoli (Napoli). I militari hanno scoperto che in un capannone in via Pisciarelli da tempo era stato allestito un sito di stoccaggio di parti di ricambio per auto di illecita provenienza e che l’ingente materiale rinvenuto era in attesa di commercializzazione, sia a richiesta diretta che tramite offerte su siti internet.

La scoperta dopo la segnalazione di una società che gestisce un sistema di controllo satellitare e il ritrovamento di una costosa auto sportiva tedesca rubata. I militari hanno sequestrato anche quattro motori di provenienza illecita. In corso accertamenti per risalire alla provenienza di 108 altri propulsori di probabile provenienza furtiva. Inventariati 55 parabrezza, 176 sportelli e 118 portelloni, 106 scatole cambio, tetti e montanti, 68 tappezzerie, 191 quadri strumenti e 157 stereo o navigatori stipati insieme a 213 centraline. Tre le persone denunciate.

Leggi anche:
– Lite tra giovani sfocia in tragedia, 23enne ucciso a colpi di crick
– Attentato a Strasburgo, liberi i genitori di Cherif: il loro cordoglio per le 4 vittime ammazzate dal figlio
Incidente mortale tra Eboli e Salerno: vittime 2 ragazzini, avevano 17 e 18 anni
Roma, crollo muro nella zona della movida Cede l’esterno di villa Mercede, danni ad auto e moto parcheggiate
– Napoli, l’ospedale Cardarelli rottama il badge: si entra con le impronte digitali, addio agli impiegati furbetti
– Errori giudiziari e sanzioni, Bonafede tace sui numeri delle azioni contro i magistrati
– Campania, favori in cambio di voti alle Regionali 2015: salta ad aprile il processo ai Cesaro (di Forza Italia) e ad altre 27 persone
– 
La Lega va alla conquista di Napoli: presentata la scuola di formazione
 dei futuri quadri dirigenti del partito
– Esame avvocato, a Napoli la professione tira sempre meno: calo di 300 iscritti rispetto all’anno scorso

domenica, 16 dicembre 2018 - 14:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA


error: Questo contenuto è protetto. Le informazioni, testi, fotografie e grafici non possono essere riprodotte, pubblicate o ridistribuite senza il consenso dei rispettivi titolari dei diritti.