Truffò un anziano, condanna singolare: dovrà fare volontariato in parrocchia

Tribunale Giustizia

Ha patteggiato una pena di dieci mesi reclusione e 400 euro di multa il 57enne napoletano arrestato dai carabinieri di San Benedetto del Tronto per aver truffato di 3.900 euro un anziano del posto, fingendosi avvocato delle assicurazioni.

L’uomo è stato processato per direttissima. Il giudice del tribunale di Ascoli Piceno ha condizionato la sospensione della pena a una attività di volontariato che l’uomo dovrà svolgere per due mesi in una parrocchia di Napoli, da lui stesso indicata. Al giudice si è detto pentito, chiedendo scusa alla vittima della truffa alla quale, grazie all’intervento dei carabinieri, sono stati restituiti i soldi sottratti con l’inganno.

Leggi anche:
Ammazzato perché abusò di una 15enne, eseguiti 2 arresti per il delitto Matarazzo. I pm: «Fu un delitto su commissione»
– L’ordine dei giornalisti omaggia Giovanni Battiloro e Antonio Megalizzi
– Soldi e sesso per aggiustare procedimenti Dopo 21 giorni di carcere, il pm Arnesano va agli arresti domiciliari
– Inchiesta sui clan di Castellammare, nuove accuse per Greco: soldi a 3 funzionari dell’Agenzie delle Entrate
–  Omicidio Capacchione nel Salernitano, fermato il presunto assassino
– Pittella (Pd) e lo scandalo Sanità lucana: oggi nuova udienza al Riesame, conto alla rovescia per la decisione
– Assicurazioni online, sequestrati 7 siti: scoperta mega truffa da 6 milioni di euro Dodici indagati, trovati 19 siti fittizi
– Inter-Napoli, tre arresti per gli scontri. Il Questore: «Agguato ignobile da parte degli ultrà dell’Inter, divieto di trasferte»
– Inter-Napoli, scontri tra tifosi: deceduto un 35enne dell’Inter, investito da un van

venerdì, 28 dicembre 2018 - 19:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA