Follia a Napoli, ambulanza presa di mira con petardi e ‘botti’ nei festeggiamenti

Ambulanza

Un’ambulanza del servizio 118 è stata colpita a Napoli da alcuni petardi e ‘botti’ lanciati contro il mezzo durante i festeggiamenti per la notte di San Silvestro. Lo denuncia l’associazione ‘Nessuno tocchi Ippocrate’, che si occupa delle violenze contro gli operatori sanitari. L’equipaggio dell’ambulanza aveva effettuato un intervento di soccorso nella zona di Pianura quando, alle 23.30 circa, è iniziato il lancio di ‘botti’ da parte di sconosciuti. Due petardi sono stati lanciati anche contro il tetto dell’ambulanza. Nessuno degli operatori è stato comunque colpito.

«Auguri a tutti – spiegano gli esponenti dell’associazione -, anche a chi cerca di ostacolare il nostro lavoro. Ricordate che essere in giro in ambulanza significa che c’è qualcuno in pericolo di vita che ha bisogno di noi e non è carino ostacolargli la corsa in ospedale». Durante il 2018 sono state in totale 82 le aggressioni denunciate da ‘Nessuno tocchi Ippocrate’.

Leggi anche:
– Carceri, suicidi in aumento e il sovraffollamento cresce: i numeri del 2018 nel rapporto Antigone
– Torna in carcere dopo aver ingerito ovuli di stupefacenti: sequestro a Secondigliano

martedì, 1 gennaio 2019 - 11:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA