Scossa sismica nella notte nell’area flegrea: avvertita anche a Napoli

terremoto

Un evento sismico di magnitudo 2,0 della scala Richter è stato registrato la scorsa notte intorno all’1,30 in località Agnano, nel comune di Pozzuoli, al confine con Napoli. La profondità dell’evento è stata di circa 1 km. E per questo, pur essendo la magnitudo di bassa entità la scossa è stata avvertita dalla popolazione con scambi di informazioni girate anche via Facebook. La zona interessata si trova sul lato sud ovest del vulcano Solfatara. La scossa è stata avvertita dai residenti e anche a Napoli, ma non ha avuto conseguenze per persone e cose.

Al momento non vengono registrati altri eventi. Si tratta, comunque, di movimenti nell’ambito della fase del bradisismo flegreo che negli scorsi mesi ha prodotto alcuni sciami sismici la cui massima intensità non ha superato la magnitudo 2.0. Poi era seguita una fase di pausa tipica del fenomeno.

Leggi anche:
– 
Napoli, gli 8 parcheggiatori abusivi mandati in esilio tornano in città: il Riesame boccia la linea dura | Il caso
– Il nostro quotidiano digitale, il giornale dedicato agli approfondimenti: ecco i temi approfonditi oggi giovedì 10 gennaio 2019
– Migranti, i profughi della Sea Watch e della Sea Eye sbarcano a Malta: saranno accolti in 8 Paesi europei, tra i quali l’Italia
– Soldi e sesso per aggiustare procedimenti: il pm leccese Arnesano sospeso dalla funzione e dallo stipendio
– Giustizia, il Consiglio di Stato boccia il Csm: annullate le nomine di 3 magistrati, stop anche il vice di Cafiero de Raho
– Studente beve dalla bottiglia d’acqua portata da casa e si sente male, paura all’alberghiero di Torre Annunziata
– Lavoro, la beffa del decreto dignità: divorati i contratti a termine, ressa ai centri per l’impiego | Le storie dal territorio
– 
Castellammare, inchiesta sull’ex Cirio e su Adolfo Greco: gli atti passano ai pm di Torre Annunziata, scema (per ora) la pista dei clan

giovedì, 10 Gennaio 2019 - 10:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA