Napoli, avvocati al voto per il nuovo Coa: è fuga dalle urne, in 4 giorni hanno votato poco meno di 4mila persone su 13mila


Alla quarta giornata di votazione, alle urne si sono recati solo in 3800 a fronte dei quasi 13mila iscritti. E’ fuga dalle urne a Napoli per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli avvocati partenopei. Eppure il Coa è l’organismo chiamato a rappresentare l’intera platea di civilisti e penalisti che fanno capo al foro, in questo caso, di Napoli. Un dato ‘negativo’, che tuttavia potrebbe risollevarsi nei prossimi giorni: l’ultima giornata per esprimere le proprie preferenza è prevista il 2 febbraio. Sta di fatto che l’emorragia di votanti, che denota uno scollamento tra gli avvocati e chi è chiamati a rappresentarsi, dovrà essere uno dei principali temi di discussioni del nuovo Consiglio dell’Ordine che resterà in carica per quattro anni. In campo ci sono ben 106 candidati: 14 sono candidati indipendenti, mentre tutti gli altri fanno parte di otto diverse liste. (Leggi anche tutti i nomi dei candidati in campo cliccando sul link)

Leggi anche:
– 
Skype arriva nelle carceri italiane, così cambiano i colloqui tra detenuti e familiari
– Roma, bidello ai domiciliari: accusato di avere molestato alunne, una aveva 5 anni
Porto di Livorno, cocaina dal Sud America: 650 chili nascosti in sacchi di caffé, fermato business da 130 milioni | Video
Parcheggiatori abusivi, maxi blitz della polizia: 170 daspo urbani a Napoli
Cardito, bimbi massacrati di botte: dopo il pestaggio, il patrigno andò in farmacia per comprare una pomata per medicarli
– Autostrade, 5 viadotti a rischio crollo: indagate 10 persone per falso

giovedì, 31 gennaio 2019 - 13:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA