La moglie chiede la sperazione, lui tenta il suicidio: sfiorato il dramma nel Casertano

Ambulanza

La moglie voleva lasciarlo, gli aveva appena chiesto la separazione e lui ha tentato il suicidio. I militari dell’Arma sono riusciti a intervenire e a salvare un 42enne prima che il dramma si consumasse.

«Mio marito vuole uccidersi perché ho chiesto la separazione». Questo il drammatico appello che la donna ha urlato, attraverso la cornetta, al personale del 112. La donna aveva telefonato alle forze dell’ordine per chiedere aiuto e salvare il compagno.

Pronto l’intervento dei militari della compagnia di Piedimonte Matese che sono intervernuti. I carabinieri lo hanno cercato per tutta la città e i dintorni. Una ricerca incessante fin quando non lo hanno trovato nei pressi del ponte “dei briganti” ad Alife. L’uomo era già immerso nel fiume Volturno, l’acqua gli arrivava alla cintola. I carabinieri hanno provato in tutti i modi a farlo desistere dal gesto, ma l’uomo non ne ha voluto sapere e ad un certo punto si è lasciato andare facendosi travolgere dal fiume in piena.

La forte corrente lo ha trascinato per alcuni metri, spingendolo però contro una roccia. E’ a questo punto che i militari lo hanno afferrato trascinandolo a riva e salvandogli la vita. L’uomo è stato portato all’ospedale di Sessa Aurunca dove è ricoverato.

Leggi anche:
– Napoli | Girano con la pistola pronta a sparare: in 2 tentano la fuga ma una volta bloccati uno punta l’arma contro i poliziotti a Napoli
Sanremo e le accuse alla giuria d’onore L’arrangiatore Pagani spiega com’è andata e dice a Ultimo: «Deve imparare a perdere»
Rubano tablet per 110mila euro al Suor Orsola, poi chiamano un taxi per fuggire
– Elezioni in Abruzzo, l’analisi del voto: la Lega sfonda, Forza Italia umiliata Débâcle grillini, Legnini salva il Pd
– Sanremo | Mahmood, la deriva razzista in Italia: gli insulti per il suo cognome e le tesi sul complotto politico sulla sua vittoria
– Papa Francesco a Napoli il 21 giugno, torna nella città partenopea dopo 4 anni
– Dramma nel carcere di Poggioreale, muore un detenuto: aveva la febbre alta
– Spaccio di stupefacenti a domicilio, blitz nel Casertano: 11 arresti, ci sono minori

 

lunedì, 11 febbraio 2019 - 18:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA