WhatsApp, la rivoluzione per chi non ama
i gruppi: ecco il consenso per l’inclusione

WhatsApp

Una buona notizia per chi non ama i gruppi di conversazione di WhatsApp, la più grande piattaforma di messaggistica al mondo. Arriva una nuova funzionalità che impedirà di essere inclusi direttamente in una chat multiutente. Si eviteranno così il proliferare di queste conversazioni sul proprio cellulare. Chat di lavoro, tra amici o in famiglia, non importa: bisognerà rilasciare l’autorizzazione per essere inclusi.

Come funzionerà
Con il nuovo aggiornamento l’utente avrà la possibilità di scegliere nel proprio profilo chi può aggiungerlo a questo tipo di conversazioni (tutti, nessuno o solo i propri contatti). Nel primo caso si verrà aggiunto automaticamente senza nessun cambiamento rispetto ad ora, nel secondo l’utente riceverà una notifica (valida 72 ore9 che gli chiederà se vuole o no entrare nella conversazione, nel terzo caso si verrà aggiunti automaticamente solo dai propri contatti.

Quando
Per ora questa funzione è già attiva solo su alcuni dispositivi iOS, ma prossimamente, terminati tutti i test, dovrebbe essere disponibile per tutti il nuovo aggiornamento.

Leggi anche:
– Maxi sequestro nel Napoletano: 1250 chili di droga nascosta tra arance e cipolle Arrestate 3 persone a Pozzuoli | Video
– Agguato a Mugnano tra la gente, ambulante ucciso con un colpo alla testa: indagini della Dda sul movente
– Camorra, due omicidi in meno di 24 ore: agguato ad Acerra, ucciso un 46enne Considerato un ras della zona
– Camorra, preso il boss latitante Rinaldi: accusato di aver ordinato l’agguato in cui morì l’innocente Ciro Colonna
Napoli, morto all’ospedale San Paolo:
 eseguita l’autopsia, 4 medici indagati. Domani i funerali del 72enne Estatico

domenica, 17 febbraio 2019 - 19:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA