Napoli, abusi su bimbe autistiche nel centro di riabilitazione: la procura chiede 12 anni per il fisioterapista

Tribunale Giustizia

Dodici anni di reclusione: è la condanna chiesta al giudice per le indagini preliminari di Napoli, Rossella Marro, dal sostituto procuratore Cristina Ribera, nei confronti di un fisioterapista di 54 anni, accusato di abusi sessuali ai danni di tre bimbe (una delle quali ha 9 anni) con problemi cognitivi che teneva in cura in un centro di riabilitazione di Posillipo.

Il fisioterapista venne arrestato agli inizi dell’agosto dello scorso anno a corollario delle indagini condotte dalla VI sezione Squadra Mobile di Napoli. A dare la stura all’inchiesta fu proprio la denuncia di una mamma, che si era insospettita per via di alcuni atteggiamenti della figlia. A seguito della denuncia gli agenti hanno piazzato telecamere nascoste nei locali dove l’indagato incontrava le piccole pazienti. Secondo i magistrati, le registrazioni hanno fornito riscontri ai sospetti di palpeggiamenti. Proprio le telecamere hanno consentito agli investigatori di scoprire anche una seconda vittima.

«La vicenda rappresenta un segnale d’allarme da non sottovalutare», commenta l’avvocato di parte civile Sergio Pisani, che con il fratello Angelo difende una delle piccole vittime e l’associazione ‘La caramella buona'”. «Bisogna creare delle figure professionali ad hoc che si occupino di monitorare il lavoro degli operatori – ha aggiunto l’avvocato – mio figlio oggi cammina grazie all’eccellenza di una terapista di quel centro. Fortunatamente questa era solo una mela marcia». Il gip ha fissato per il 21 marzo la prossima udienza.

Leggi anche:
– L’Ucraina mette Al Bano nella black list: «Minaccia per la sicurezza nazionale»
– Circum, arrivano le guardie giurate: disposta la vigilanza armata dopo lo stupro di una 24enne a San Giorgio
– «Bagnoli, partono le bonifiche»: l’annuncio del ministro per il Sud Barbara Lezzi, pronti 320 milioni di euro
– Obbligo vaccini, pochi i bimbi fermati. Il primo bilancio in Campania e Milano Eccezione in Trentino Alto Adige
– Nicola Zingaretti sbaracca il Pd: «Chiuderò la sede del Nazareno, spalancherò porte e finestre ai giovani»
La rotta della droga tra Costiera sorrentina e area stabiese, il maxi-blitz: 26 arresti
– Napoli, estorsione alla pizzeria Di Matteo: oggi la convalida del fermo per i Sibillo Vittime ai pm: «Paghiamo da sempre»
– Napoli, autobus dell’Anm preso a sassate vicino alle Vele di Scampia
Il pizzo imposto alle pizzerie di Napoli: decreto di fermo per il padre dei Sibillo e 3 indagati per l’estorsione a Di Matteo
– Omicidio del meccanico Luigi Galletta: dopo la condanna inflitta a Napoletano c’è l’ordinanza per Ciro Contini
Droga, la Consulta sana le anomalie: «La pena minima di 8 anni per i reati non lievi è sproporzionata»

lunedì, 11 marzo 2019 - 14:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA