Di cosa parliamo oggi nel quotidiano digitale | Sabato 16 marzo 2019


Un’informazione sulla Giustizia analitica, rispettosa ma critica e pungente. Lontana da titoli sensazionalistici, che sono l’anticamera dell’errore. Un’informazione non omologata. Tutti i giorni – tranne il lunedì – il quotidiano digital offre approfondimenti su fatti centrali del mondo della Giustizia. Oltre alla cronaca dei processi (a Napoli e non solo) e notizie dal mondo della politica. Per sostenere un’informazione rispettosa e non omologata, dove i temi di Giustizia sono centrali tutti i giorni e non solo in presenza di indagati eccellenti, basta abbonarsi. Noi ci crediamo, ora spetta al lettore decidere se informarsi anche leggendo il nostro quotidiano digitale (non c’è versione cartacea). 

____________

La protesta degli idonei al concorsone per assistenti giudiziari, le promesse mancate (del ministro Bonafede) di procedere allo scorrimento totale delle graduatorie e la mappa dei palazzi di giustizia dove è emergenza personale amministrativo. E’ questo il tema centrale del quotidiano digital di oggi. Un approfondimento che analizza le criticità puntualmente denunciate sul versante del sottodimensionamento degli organici, criticità in alcuni casi oggetto di interrogazioni parlamentari; e che racconta come ci siano 1800 persone idonee al concorsone e pronte per lavorare (e colmare i vuoti lamentati) e che ancora aspettano lo scorrimento totale delle graduatorie. Poi un approfondimento sul Tribunale di Taranto, dove non c’è solo emergenza personale ma anche un problema di edilizia giudiziaria: qui una settimana fa è stata presentata un’interrogazione parlamentare dal deputato De Giorgio. Spazio ancora a una sentenza della Cassazione sulla non punibilità del ‘familiare di fatto’ per il favoreggiamento di un evaso, il racconto della visita di Salvini a Napoli.

Per abbonarsi basta accedere alla sezione ‘Sfoglia il Quotidiano’; oppure potete scriverci alla mail redazione@giustizianews24.it

sabato, 16 marzo 2019 - 07:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA