Voto di scambio, al Senato entro maggio: arriva l’ok della Commissione giustizia

senato

Il disegno di legge sul voto di scambio dovrebbe arrivare in Aula al Senato entro maggio e comunque prima delle Europee. Oggi pomeriggio la commissione Giustizia del Senato ha dato il via libera al provvedimento che modifica l’articolo 416-ter del codice penale. Il testo prevede che chiunque accetti, direttamente o a mezzo di intermediari, la promessa di procurare voti da parte di soggetti appartenenti alle associazioni criminali di stampo mafioso in cambio dell’erogazione o della promessa di erogazione di denaro o di qualunque altra utilità, o in cambio della disponibilità a soddisfare gli interessi o le esigenze dell’associazione mafiosa, è punito con la reclusione da 10 a 15 anni.

Leggi anche:
Giustizia, Bonafede accelera sulla riforma «Va fatta con urgenza: non c’è giustizia se non ci sono i tempi brevi del processo»
Napoli, il tesoro del gruppo Alma: villa a Capri, auto, barche, lingotti e opere d’arte Sequestrati anche 23 milioni | Video
– Eternit, l’amianto killer a Bagnoli: comincerà domani il processo al magnate svizzero, accusato di 8 decessi

– Carte di credito clonate, migliaia i casi di truffe in Italia: 3 arresti e 10 indagati Acquistati orologi, auto e carburante
– Avellino, bus in scarpata: strage evitabile Le motivazioni della sentenza: «Barriere non in buone condizioni», tutte le colpe

– Cardito, bimbi massacrati di botte: arrestata anche la madre dei piccoli Giuseppe, 7 anni, rimase ucciso
– A Napoli smantellata piazza di spaccio, arrestate 11 persone: c’è un minorenne. Una 57enne a capo della struttura | Video

giovedì, 11 Aprile 2019 - 18:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA