Cassazione, arrivano 70 magistrati:
ok del plenum del Csm al ‘piano Bonafede’ per risanare la Giustizia

Cassazione

Settanta magistrati in più per la Corte di Cassazione, 52 giudici, di cui 4 presidenti di sezione, e 18 pg per la procura generale, previsti dalla legge di stabilità nell’ambito dell’incremento complessivo di 600 unità dell’organico della magistratura. Il plenum del Consiglio superiore della magistratura, alla presenza del ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, ha dato il via libera all’unanimità al piano messo a punto dallo stesso guardasigilli, per la rideterminazione delle piante organiche della Cassazione e della procura generale. Nella delibera approvata il Consiglio esprime «apprezzamento per la previsione di stanziare, contestualmente all’aumento della dotazione organica del personale di magistratura, anche le risorse necessarie ad espletare le procedure di assunzione».

La delibera evidenzia poi le criticità della situazione della Corte di Cassazione, e la condizione «di totale svantaggio dei carichi di lavoro della giustizia di legittimità italiana rispetto a quelli dei giudici delle magistrature superiori di altri paesi europei con ordinamenti parzialmente comparabili». «Soltanto l’aumento del numero di magistrati di legittimità potrà consentire di far fronte non solo alla grave situazione del contenzioso della corte di cassazione e dell’incremento dei procedimenti iscritti, ma anche di far fronte alle accresciute specificità delle competenze in materia internazionale degli uffici di legittimità», conclude la delibera.

Leggi anche:
– Bonafede ‘salva’ Caltanissetta e lancia la sua formula: «Più magistrati e personale amministrativo in tutta Italia»
– Napoli, armi per conto del clan Contini: eseguite tre ordinanze in carcere, c’è anche il nipote del boss del Vasto
– Napoli, tragedia sfiorata a Porta di Massa Operato il turista 17enne colpito alla testa da una struttura in ferro, c’è l’inchiesta
– Notre-Dame, cosa resta dopo l’incendio. Secondo gli esperti la Cattedrale risorgerà tra venti-trent’anni
– Presidente di Napoli Sotterranea in aula: non ho abusato della guida che mi accusa

mercoledì, 17 aprile 2019 - 11:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA