Torre del Greco, sequestrate 2 tonnellate di amianto nei pressi dell’ospedale

Guardia di Finanza

I militari della Guardia di Finanza di Torre Annunziata ha sottoposto a sequestro nel comune di Torre del Greco (NA) circa 2 tonnellate di rifiuti e materiali pericolosi del tipo eternit. L’intervento ha permesso di individuare su un fondo rustico un illecito sito di stoccaggio di lamiere contenenti eternit nonché un capannone costruito proprio con tale pericoloso materiale.

L’amianto appariva in molti punti frammentato ed esposto agli agenti atmosferici, con conseguente grave rischio di dispersione sia nel terreno sia nell’aria. In specie, parte di tali rifiuti sono apparsi essere stati utilizzati per allestire pensiline di riparo e finanche un capannone di circa 80 mq. L’area interessata dall’intervento, a ridosso del locale ospedale Maresca, è stata sottoposta a sequestro penale, unitamente ai rifiuti e ai materiali rinvenuti, mentre per 2 responsabili è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria competente per le violazioni perpetrate alle norme contemplate dal codice dell’ambiente.

Leggi anche:
– Salerno, corruzione in atti giudiziari: arrestati giudici tributari, 14 indagati
– Torre Annunziata, don Ciotti: «Società si preoccupa dei giovani, ma non ci investe»
– Trasporti, venerdì di passione a Napoli: sciopero di 4 ore, fermi i mezzi Anm.La fascia interessata dal ‘blocco’
Sgominato un nuovo clan nel Napoletano. Droga e associazione mafiosa: 11 arresti, sequestrati beni per 10 milioni di euro
Processo Expo di Milano, chiesti 13 mesi per il sindaco Sala, il procuratore: «non è credibile dove tenta di minimizzare»
– Chiedono 10mila euro per emergenza familiare a un medico: in cella dipendente di una clinica e 2 complici nel Casertano
– Emergenza carceri, Garante: «Poggioreale con 850 detenuti oltre la capienza»

mercoledì, 15 maggio 2019 - 10:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA