Choc a Napoli, 22enne gambizzato arriva al Pellegrini e un uomo col casco spara nel cortile dell’ospedale: indagini in corso

Ospedale
Una corsia d'ospedale

Un uomo con il volto coperto da casco integrale, ha sparato nel piazzale dell’ospedale Pellegrini di Napoli dove era stato appena ricoverato un ragazzo. Il fatto è accaduto la notte scorsa, intorno alle 2:30.

Un 22 enne, V.R., era stato trovato da alcuni ragazzi ferito alle gambe in via Toledo, all’altezza di vico Sergente Maggiore, ed era stato portato al pronto soccorso dell’ospedale del cuore della Pignasecca, popolare rione napoletano. Poco dopo, l’uomo armato è arrivato nel piazzale del nosocomio e ha sparato senza colpire nessuno per poi dileguarsi. Indagini da parte dei carabinieri.

Leggi anche:
Corruzione: soldi, assunzioni e lavori edili Indagati rilasciavano ricevute per ‘regalie’ Dodici arresti nel Salernitano
– Appalti e corruzione elettorale, arrestati sindaco e assessori nel Milanese
– Emergenza Carceri, la denuncia di Antigone: «Sovraffollamento al 120%, a Napoli circa 1100 detenuti in più»
– Corruzione: indagati ex sindaco ed ex giunta nel Salernitano, 12 arresti
– Camorra, annullata dal Riesame l’ordinanza che impedì il ritorno in libertà del boss Rullo per decorrenza termini

venerdì, 17 maggio 2019 - 08:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA