Napoli, ancora spari nella notte: gambizzato e ricoverato in ospedale

Ospedale san Paolo

Un uomo di 36 anni, Ciro D’Amico, è stato ferito da un colpo di pistola questa notte nel quartiere Fuorigrotta, a Napoli, in circostanza che sono al vaglio della Polizia. L’uomo è stato accompagnato poco dopo l’una di notte all’ospedale San Paolo, dove i medici gli hanno riscontrato una frattura alla tibia provocata da un proiettile. Dovrà essere operato. La prognosi dei medici è di 40 giorni.

Alla polizia il 36enne ha riferito di essere stato avvicinato da due sconosciuti in sella ad uno scooter mentre era a bordo della sua auto ferma in una traversa di Fuorigrotta. I due avrebbero cercato di rapinarlo e, alla sua resistenza, gli avrebbero sparato. Uno sconosciuto, poi, lo avrebbe soccorso e trasportato al San Paolo. La versione fornita, però, non convince la polizia che sta vagliando il racconto del ferito.

Leggi anche:
– 
Voto inquinato a Torre del Greco, secondo filone di indagine: pressioni sul consorzio dei rifiuti per essere assunti, 5 arresti
– 
Elezioni, 21 Comuni al voto nel Napoletano: chi sono i candidati a sindaco, a Casoria si sfidano ben sette politici
– Napoli, immigrazione clandestina: 7 arresti, ci sono anche 2 poliziotti circa, 136 le pratiche di soggiorno rilasciate
– Emergenza rifiuti in Campania nel Duemila, la Corte d’Appello boccia la procura: assolti Bassolino e altri 26 imputati

venerdì, 24 Maggio 2019 - 10:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA