Aia ritira spinacine e cotolette: alcuni lotti potrebbero contenere plastica


Possibile presenza di frammenti di plastica: per questo motiva ‘Aia’ ha richiamato precauzionalmente dal mercato due lotti di prodotti, spinacine e cotolette di tacchino. L’avviso ai consumatori è stato dato ieri dall’azienda e dal Ministero della Salute. Il richiamo è stato deciso da Aia a seguito delle procedure di autocontrollo e riguarda esclusivamente i seguenti prodotti: ‘spinacine Aia’ da 220 grammi e 440 grammi (lotto 07258020) con scadenza 8 giugno 2019; ‘Bigger Xxl Aia’ da 280 grammi (lotto 07258011) con scadenza 8 giugno 2019.

L’azienda invita i consumatori che avessero già acquistato un prodotto appartenente ai due lotti interessati a riconsegnarle le confezioni ai punti vendita in cui hanno effettuato l’acquisto: gli stessi punti vendita procederanno alla sostituzione o all’eventuale rimborso, afferma Aia.

Leggi anche:
– 
Vendita di cannabis light in Italia, il pg chiede di inviare atti alla Consulta:
«La legge sul commercio non è chiara»

– ‘Paranza dei bambini’, l’ultima sentenza: confermate in Cassazione 33 condanne, 10 posizioni rimandate all’Appello
– L’emergenza lavoro travolge Di Maio: ferme sul tavolo del Mise 140 vertenze
– La Francia dà lezioni all’Italia: alla Sorbona assorbenti gratis per le studentesse, i politici ‘studiano’ per azzerare i costi
– Processo sull’omicidio di Perinelli, proposti 30 anni per l’imputato: accoltellò a morte il giovane calciatore
– Napoli, la piccola Noemi esce dal reparto di rianimazione: via alla riabilitazione
– Il ‘Manifesto del diritto penale liberale’, ogni giorno un commento degli esperti: dal 3 giugno su Giustizia News24

giovedì, 30 maggio 2019 - 16:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA