Torre Annunziata, coltivava cannabis in casa: 26enne scoperto e arrestato

Torre Annunziata
di amministrazione

Un arresto per coltivazione e detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. E’ accaduto a Torre Annunziata (in provincia di Napoli). I carabinieri della locale stazione hanno arrestato un 26enne, C. R.

I militari dell’Arma hanno perquisito l’abitazione del ragazzo e hanno rinvenuto 191 grammi di marijuana, 3 piante di cannabis indica alte circa 170 cm, 350 euro in contante oltre a termostati, trita erba, cellophane e concimi. Tutto il materiale è stato sequestrato e il 26enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del processo con rito direttissimo.

Leggi anche:
– Napoli, molesta una donna in Tribunale: 33enne ai domiciliari
– Camorra, la Corte di Cassazione annulla la decisione del Riesame per l’ex sindaco di Capua e primario Carmine Antropoli
Mafia, estorsione, stupefacenti e tentati omicidi: decine di arresti in tutta Italia
– Bufera sui magistrati, è tutti contro tutti Tre consiglieri del Csm in quota Mi contro Anm: «Richiesta di dimissioni infondata»
– Antonio Giglio, il bimbo volato giù da un palazzo al Parco Verde come Fortuna Loffredo: imputazione coatta per la madre
Bambini maltrattati in un asilo, insegnanti ai domiciliari nell’Avellinese: c’è anche un’accusa di violenza sessuale

giovedì, 6 Giugno 2019 - 13:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA