Open Arms a Napoli, l’accoglienza del sindaco de Magistris: «Sosteniamo le Ong, non siamo né complici né indifferenti»

Open arms de Magistris

Il primo cittadino di Napoli, Luigi De Magistris, continua a prendere le distanze dalle posizioni del ministro dell’Interno Matteo Salvini. Mentre fervono i preparativi dell’evento del 29 giugno, giorno in cui «un corteo con centinaia d’imbarcazioni civili, – si legge in una nota – attraverserà il golfo partenopeo per affermare con forza che la nostra è una città accogliente, solidale e soprattutto umana», è approdata a Napoli la nave Ong Open Arms. Nave che ieri pomeriggio è stata visitata dal leader di DeMa.

«Ieri pomeriggio ho visitato l’imbarcazione ammiraglia della Ong Open Arms che abbiamo invitato in città e che si trova ormeggiata nel porto aperto di Napoli». Così il primo cittadino fa sapere tramite social. «Napoli – prosegue l’ex pm – sostiene le Ong impegnate a salvare vite umane nel mar Mediterraneo e che coraggiosamente sono anche testimoni di giustizia per i crimini contro l’umanità commessi da governanti senza scrupoli. Napoli non è né complice né indifferente. Benvenuto comandante, benvenuto – conclude – all’equipaggio di donne e uomini di coraggio e dal volto umano».

– Non riesce a dormire per il troppo chiasso e spara: un morto e 2 feriti nel Napoletano
– Napoli, si è ucciso il professore accusato di abusi su due studentesse del liceo Giambattista Vico
Uccide la moglie con un taglierino, ferisce il figlio e si barrica nel negozio: bloccato
– Notre Dame, due mesi dopo l’incendio: oggi prima messa ‘speciale’ in Cattedrale. Il punto su lavori e donazioni | Video e foto
– Napoli, avvocato molestata in Tribunale: «Ferita dal disinteresse della categoria». Quell’indifferenza che pesa sui penalisti
– Una notte in cella a causa di un’accusa non approfondita, scarcerato il regista Derviso. Il gip censura il lavoro di indagine

lunedì, 17 Giugno 2019 - 11:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA