A Napoli disagi continui sulla Linea 1 della Metro, il sindaco de Magistris se ne lava le mani: «Chiedete a chi gestisce l’Anm»

Napoli Metro Linea 1
di Mauro Della Corte

Napoli capitale dei trasporti. Questo è il sogno di Luigi de Magistris, esternato a più riprese dallo stesso primo cittadino. Un sogno rivelatosi una vera e propria chimera. Nonostante i continui proclami, infatti, il sistema trasporti a Napoli e provincia continua ad essere carente. Tra mezzi mancanti, vecchi o fuori uso, dipendenti sott’organico e in continua emergenza, i pendolari partenopei devono affrontare numerosi disagi un giorno sì e l’altro pure. Emblematica la situazione della Metropolitana gestita dall’Anm. Quasi ogni giorno gli utenti devono affrontare continue chiusure immotivate. Anche questa mattina la circolazione dei treni sulla Linea 1 è stata garantita solo sulla tratta Piscinola – Dante per circa 2 ore con notevoli ripercussioni su tutto il sistema e sui cittadini ammassati in poche carrozze alla ripresa della circolazione.

Con buona pace del sindaco che, stanco delle continue domande sulla pessima situazione, a chi domandava delucidazioni sui continui problemi ha alzato le spalle spiegando che la risposta la deve dare l’amministratore dell’Azienda Napoletana di Mobilità. «Dovete chiedere a Pascale – la risposta stizzita di de Magistris – io non faccio l’Amministratore di Anm. Bisogna chiedere spiegazioni all’Anm, la domanda è giusta ma non sono io l’interlocutore giusto. Io sono il sindaco e sono un cittadino». Solo qualche giorno fa il primo cittadino affermò: «Napoli farà il giro del mondo con le Universiadi». A piedi, però.

Leggi anche:

– Maxi frode, senzatetto e ambulanti: «l’esercito dei morti di fame» utilizzati come prestanome e reclutati alla stazione
– Inchiesta sui Mondiali di calcio 2022: Platini fermato per corruzione, interrogato ex segretario generale dell’Eliseo
– Napoli, traffico di ‘bionde’: 28 arresti. Dai paesi del Nord Est all’Italia: i carichi nascosti in blocchi di mattonelle | Video
– Crollo Ponte Morandi, arrestati a Genova i responsabili di una ditta impegnata nei lavori: contatti con la camorra
Open Arms a Napoli, l’accoglienza del sindaco de Magistris: «Sosteniamo le Ong, non siamo né complici né indifferenti»

martedì, 18 Giugno 2019 - 18:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA