Bruciata viva dal suo ex, la Cassazione conferma 30 anni di carcere per Russo: la storia di Vania Vannucchi | Lucca

Cassazione
di Tina Raucci

Pasquale Russo aggredì Vania Vannucchi, sua ex all’epoca dei fatti, e le diede fuoco: l’accusa è stata confermata anche dalla sentenza di terzo grado emessa ieri dalla Corte di Cassazione. I giudici di piazza Cavour hanno condannato Russo a  30 anni di carcere.

Il 48enne non si rassegnava alla decisione della Vannucchi di porre fine alla loro relazione, così si introdusse nell’abitazione della vittima e le sottrasse furtivamente il telefonino. Col pretesto di restituirglielo le diede appuntamento nei pressi dell’ex ospedale Campo di Marte. Vania Vannucchi si presentò e ne scaturì una violenta lite, culminata in tragedia. Dopo averla aggredita, Russo cosparse di benzina il corpo della donna e le diede fuoco. L’assassino si diede sbrigativamente alla fuga, per Vania invece non fu nulla da fare. La donna morì il giorno dopo presso l’ospedale di Pisa. A chi la soccorse riuscì però a fare il nome dell’uomo che l’aveva sottratta alla vita: Pasquale Russo, con cui anzitempo aveva condiviso una relazione. Già da tempo Vannucchi minacciava l’ex compagno di denunciarlo per stalking.

I giudici della Suprema Corte hanno infatti riconosciuto anche le aggravanti della crudeltà e dello stalking, facendo cadere soltanto l’ipotesi della premeditazione. La condanna a 30 anni, per omicidio volontario aggravato da crudeltà e atti persecutori, erano state inflitte sia in primo grado dal giudice delle indagini preliminari Antonia Aracri, in rito abbreviato il 29 maggio del 2017, sia dalla Corte d’Appello di Firenze, il 25 luglio dell’anno successivo.

Leggi anche:
– Omicidio di Genny Cesarano |
Ucciso a 16 anni dalla camorra per errore, l’Appello non fa sconti: confermato l’ergastolo a 3 esponenti del clan Lo Russo
– Napoli, omicidio fuori al carcere: ergastolo a 2 uomini dell’Alleanza di Secondigliano per il delitto di Gennaro De Roberto
Tre furti in poche settimane, ancora nel mirino il ristorante ‘Ciro a Mare’ di Portici
– Via al piano lavoro della Regione Campania: si inizierà con 3mila assunzioni nella pubblica amministrazione
Giustizia lumaca, chiesto risarcimento: solo due udienze a sei anni dal blitz su un traffico d’oro tra Svizzera e Italia
Omicidio del figlio del ras Sabatino, l’Appello riscrive la storia: condannato solo il killer Cutarelli, assolto Lo Russo
– Armi, cartucce e manette in cassaforte: la scoperta dei carabinieri a Napoli | Video
– Statali, in vigore la riforma Bongiorno: concorsi, assunzioni e aiuti ai Comuni. Impronte digitali contro i ‘furbetti’
– Arrestato Bellomo, l’ex giudice che manipolava e umiliava le allieve. Il gip: «La scuola gli serviva per adescare le donne»

giovedì, 11 luglio 2019 - 13:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA