Tornado si abbatte sulla Grecia, 6 morti: tra le vittime anche un bimbo di due anni La tempesta è durata circa venti minuti

Tornado Grecia

Sei turisti morti (tra i quali anche un bambino di due anni), almeno 30 feriti. E’ il drammatico bilancio di un tornado e delle violente tempeste che nella notte tra ieri e oggi hanno colpito la penisola Calcidica nella Grecia settentrionale. Il tornado è durato una ventina di minuti, secondo le testimonianze raccolte dalla tv pubblica greca Ert.

La caduta di un albero è costata la vita a un cittadino russo e al figlio di due anni in un albergo nella località balneare di Kassandra, a 70 chilometri da Salonicco, la seconda città della Grecia. Nella vicina località di Nea Propontida, una coppia di cittadini cechi è morta quando la roulotte su cui viaggiavano è stata sballottata da violenti raffiche; una donna romena di 54 anni e il figlio di 8 anni sono stati uccisi travolti dal tetto di ristorante, dove stavano cenando, caduto a causa dei forti venti.

Il governo greco ha già annunciato che offrirà aiuti finanziari ai tre comuni della penisola Calcidica colpiti dal tornado per assistere gli sforzi di ricostruzione.

Leggi anche:
– Omicidio di Genny Cesarano |
Ucciso a 16 anni dalla camorra per errore, l’Appello non fa sconti: confermato l’ergastolo a 3 esponenti del clan Lo Russo
– Napoli, omicidio fuori al carcere: ergastolo a 2 uomini dell’Alleanza di Secondigliano per il delitto di Gennaro De Roberto
Tre furti in poche settimane, ancora nel mirino il ristorante ‘Ciro a Mare’ di Portici
– Via al piano lavoro della Regione Campania: si inizierà con 3mila assunzioni nella pubblica amministrazione
Giustizia lumaca, chiesto risarcimento: solo due udienze a sei anni dal blitz su un traffico d’oro tra Svizzera e Italia
Omicidio del figlio del ras Sabatino, l’Appello riscrive la storia: condannato solo il killer Cutarelli, assolto Lo Russo
– Armi, cartucce e manette in cassaforte: la scoperta dei carabinieri a Napoli | Video
– Statali, in vigore la riforma Bongiorno: concorsi, assunzioni e aiuti ai Comuni. Impronte digitali contro i ‘furbetti’
– Arrestato Bellomo, l’ex giudice che manipolava e umiliava le allieve. Il gip: «La scuola gli serviva per adescare le donne»

giovedì, 11 luglio 2019 - 13:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA