Terni, carabiniere ferma un uomo per un controllo: resta ferito da un colpo di pistola

Carabinieri

Un carabiniere è rimasto ferito a una gamba, a Terni, sembra in modo non grave, da un colpo di pistola che lo ha raggiunto dopo che un uomo – fermato per un normale controllo – aveva dato in escandescenze. Quest’ultimo è stato bloccato e portato via dal 118. I carabinieri erano giunti in supporto alla polizia dopo che l’uomo aveva cominciato a colpire i poliziotti con calci e pugni. Nel frangente sono stati esplosi in tutto quattro colpi di pistola. La dinamica non è ancora chiara.

L’episodio è avvenuto nella tarda mattinata in pieno centro cittadino, nei pressi della rotatoria di via Eugenio Chiesa. L’uomo era stato fermato per un controllo da una volante della polizia, ma – in base alle prime informazioni – ha dato in escandescenze. I poliziotti hanno quindi chiesto il supporto dei carabinieri. In tutto, come detto, sarebbero partiti quattro colpi. L’uomo – è una delle ipotesi – sembra possa essersi impossessato di un’arma di servizio, durante il parapiglia. Infine è stato bloccato e, viste le condizioni di alterazione, accompagnato in ospedale dal 118.

Leggi anche:
– Napoli, scooter in acqua per scommessa: Balotelli verso l’iscrizione nel registro degli indagati, già indagato Buonocore

– Assenteismo in ospedale: arresti a Monopoli, 62 indagati al Cardarelli di Napoli; incastrati dalle telecamere
– 
Violenza sulle donne, il ‘Codice rosso’ è legge: sì del Senato con 197 voti, pene più severe e nuove misure contro i violenti
– Carceri, ecco il piano mobilità del Dap: in arrivo 1162 nuovi agenti penitenziari

venerdì, 19 Luglio 2019 - 14:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA