Barca a vela impatta contro uno scoglio: un 15enne annega nel Salernitano

Guardia costiera

Un ragazzino di 15 anni è morto, nel pomeriggio di oggi, nelle acque antistanti il porto di Agropoli, nel Salernitano. L’adolescente è annegato. Il 15enne era a bordo di una barca a vela in compagnia del padre. Non è chiaro, ancora, se il ragazzino sia caduto in mare a seguito di un urto del natante con uno scoglio, o stesse facendo un bagno e la corrente lo abbia trascinato lontano.

Sul luogo della tragedia gli uomini della Guardia Costiera. Il corpo del 15enne è stato ritrovato tra gli scogli mentre l’imbarcazione, un natante a vela di sette metri, è stato recuperato mentre era in balia delle onde. L’imbarcazione è stata sottoposta a sequestro mentre è stata aperta una indagine da parte della procura di Vallo della Lucania.

– Avvocati, urne aperte a Torre Annunziata: scontro tra il listone ‘benedetto’ da Torrese e la squadra guidata da Cesarano
– Torre Annunziata, ecco la nuova Aiga: assegnate le cariche di vicepresidente, segretario e tesoriere

sabato, 20 Luglio 2019 - 19:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA