Giovane precipita dal quinto piano: 26enne grave a San Giorgio a Cremano

Salvatore Di Giacomo
via Salvatore Di Giacomo a San Giorgio a Cremano

Un giovane di 26 anni, è precipitato dalla sua abitazione al quinto piano di un edificio in via Salvatore Di Giacomo a San Giorgio a Cremano (in provincia Napoli). Il fatto è avvenuto nel primo pomeriggio. Il 26enne è stato soccorso dal 118 e trasferito all’Ospedale del Mare di Napoli. Le sue condizioni sono gravi.

Il 26enne, che si trovava da solo in casa, era da poco uscito dal carcere ed era sottoposto a una misura alternativa. Il giovane è il genero di Carmine Reale, esponente del clan attivo nel quartiere di San Giovanni a Teduccio, a Napoli. Sull’episodio indagano gli agenti del Commissariato di San Giorgio a Cremano che battono tutte le piste: non si esclude infatti, la pista del gesto estremo né quella di un incidente.

Leggi anche:
– 
Carabiniere ucciso, indagato il collega che ha bendato il fermato. Anche la procura militare ha aperto un’inchiesta
– Giustizia, Salvini affonda Bonafede: «La riforma è acqua, serve coraggio»
. Guardasigilli furioso: «Ci vediamo in Cdm»
– Voto ai 18enni anche per il Senato, la Camera dà il via libera alla riforma della Costituzione quasi all’unanimità
– Le mani della ‘ndrangheta sulla politica: elezioni regionali inquinate; arrestati esponenti di Fdi e Pd, indagato penalista
– Sequestrati beni per 6,2 milioni di euro: 72enne accusato di essere un prestanome del clan Cava
– Furti in appartamento a Napoli e provincia, sgominata la gang: 8 arresti | Video
– Pozzuoli, 25enne barricato in casa: bloccato con un blitz dei reparti speciali

mercoledì, 31 Luglio 2019 - 18:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA