Scafati, cadavere di una donna ricoperto da formiche: la procura apre un’inchiesta


Si erano recati in ospedale a Scafati (in provincia Salerno) per dare l’ultimo saluto alla madre, ma quando hanno sollevato il lenzuolo bianco che copriva il cadavere della donna, hanno scoperto il corpo della donna, deceduta alle 9,20 di ieri, coperto da formiche.

L’episodio si è consumato nell’obitorio dell’ ospedale “Mauro Scarlato”. I familiari della 61enne hanno sporto denuncia alla procura di Nocera Inferiore, che ha aperto un’inchiesta. Il pm Federica Lo Conte ha disposto il sequestro della salma e delle cartelle cliniche, oltre all’autopsia che, come richiesto dai familiari, assistiti dagli avvocati Gerardo Striano e Silvio Del Regno, servirà a fare luce sulle cause della morte. L’Asl di Salerno ha reso noto che all’interno dell’obitorio “sono stati rinvenuti insetti che inequivocabilmente fuoriuscivano da un interstizio tra due battiscopa”, ed ha affermato che l’azienda “aveva già effettuato una serie di attività preventive volte alla sanificazione degli ambienti”.

L’ ultimo intervento – secondo la Asl – era stato effettuato il 7 agosto”. Stamattina il sindaco di Scafati, Cristoforo Salvati, ha contattato il direttore sanitario Alfonso Giordano, direttore sanitario del Dipartimento di urgenza emergenza ed accettazione Nocera Inferiore- Pagani- Scafati, per chiedere di “mettere in campo tutte le azioni necessarie affinché fatti del genere, da terzo mondo, non si verifichino più”. Il sindaco ha definito “gravissimo” quanto accaduto e la prossima settimana effettuerà un sopralluogo all’ Ospedale “non solo per verificare gli interventi già disposti per la sala mortuaria, ma per fare il punto rispetto alle criticità che interessano la struttura”. La senatrice del “Movimento 5 Stelle”, Luisa Angrisani, ha chiesto l’intervento del Ministro della Salute Giulia Grillo, “affinché adotti ogni intervento opportuno per fare luce su questa grave vicenda”. Per la parlamentare quanto accaduto “dimostra le inefficienze in cui versa la sanità campana”. Il Codacons Campania ha chiesto il licenziamento “per coloro che saranno individuati come responsabili dell’accaduto”.

Leggi anche:
– 
Migranti, il Tar del dà il via libera a Open Arms: entri in Italia, la Ong verso Lampedusa. Scontro Salvini-Conte
– Donna vittima di violenze sessuali ed estorsioni per 10 anni nel Cosentino
– Il boato, poi l’inferno di lamiere e cemento L’Apocalisse di Genova un anno dopo
– Napoli, al rione Traiano scoperte le armi della camorra: pistole e proiettili trovati in un terreno | Video
– Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Nadia Toffa. L’addio delle Iene: niente sarà come prima
– Tir travolge un’auto: studente 29enne perde la vita nel Casertano
– Esodo da bollino nero, 5 morti e 3 feriti: deceduto anche un bimbo di appena 3 anni
– Carabiniere ucciso, identificato e indagato il militare che scattò la foto al californiano bendato in un ufficio dell’Arma
– Giustizia, 9 candidati per il posto di procuratore generale della Cassazione: c’è anche il pg di Napoli Luigi Riello
– E’ dipendente statale ma faceva anche l’animatore turistico senza averlo dichiarato: dovrà restituire i guadagni

mercoledì, 14 agosto 2019 - 18:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA