Lampedusa, caduta massi sull’isola dei Conigli provocata da un turista che si era arrampicato: nessuna frana


Una caduta massi e non una frana. Sull’isola dei Conigli a Lampedusa stamattina si è temuto il peggio quando, sulla spiaggia della Tabaccara, sono precipitati diversi sassi. I più hanno temuto che fossero i primi segnali di una frana, invece la caduta di pietre è stata provocata da un turista di 52 anni.

L’uomo si era arrampicato dal mare nella scogliera per fare delle foto, ma sono caduti dei massi. Lui si è spaventato, invece di scendere e salito ancora e si è procurato lievi ferite. A recuperare il turista sono stati i vigili del fuoco. Il turista è portato per precauzione nel poliambulatorio per accertamenti.

La notizia, ingigantita, ha creato panico tra i tanti bagnanti che si trovavano nella zona della Tabaccara e sulla vicina spiaggia dell’isola dei Conigli, strapiena in questa stagione.

giovedì, 22 agosto 2019 - 14:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA